LUCIA.COM-STAMPA

 

Tele5Napoli

REG. TRIBUNALE DI NAPOLI N  73 

 DEL  14/07/04 

 

SECONDA PAGINA

 

E MAIL  video1@live.it

 

 

 

Campania CRONACA

ATTUALITà- METE0 E TEMPO LIBERO

 

Tele Cinque Napoli Channel

Crea il tuo badge

 

 

L'AGENDA

RADIOon air  dalle 17.00 alle 0.30 - PROGRAMMI live di NAPOLI CHE CANTA, NAPOLI CHE CONTA!!!

 

 

Previsioni meteo Campania

Meteo Campania

 

 


 

I GRANDI NOMI DELLA LETTERATURA AL COMICON

 

 

Napoli 1-5-17 La ventinovesima edizione del Comicon, il salone internazionale del fumetto di Napoli, ha nuovamente confermato il successo degli ultimi anni. La kermesse ha stavolta fagocitato completamente la Mostra d’Oltremare, offrendo all’enorme massa di visitatori di tutte le età ogni tipo di attrazione per trascorrere uno o più giorni di festa e divertimento. Infatti oltre i tradizionali stand dedicati alle case editrici, ai venditori di fumetti, video, e gadget d’ogni tipo che caratterizzano la mostra sin dai suoi esordi, sono stati riservati spazi nel verde per attività all’aperto come tiro con l’arco, lezioni di cappa e spada oltre giochi di guerra moderna e medievale.
Non potevano mancare poi i padiglioni per gli appassionati di serie tv, quali ad esempio “Il trono di spade” e quelli per i boardgames e i videogames, così le varie aziende del settore sono corse ad assicurarsi spazi espositivi per mostrare le anteprime dei propri prodotti all’avanguardia: dagli ultimi ritrovati dell’elettronica fino alla presentazione di serie come “Powerless” o film come l’ennesimo “King Arthur”. Inoltre su di un palco all’aperto, varie band hanno suonato la loro musica ininterrottamente creando la sensazione di trovarsi in un happening internazionale, uno di quegli eventi identitari della generazione degli adolescenti di oggi che, è forse ovvio sottolinearlo, formavano la stragrande maggioranza dei paganti con i loro sgargianti costumi da cosplayers o con dei semplici abiti più o meno stracciati.
Il Comicon ha anche confermato la sua rilevanza mondiale e lo spazio dedicato all’arte del fumetto, attraverso incontri con importanti artisti e disegnatori provenienti da tutto il globo, ci basti citare la presenza di Daniel Pennac che ha presentato il suo ultimo romanzo “Il caso Malaussène”, con il suo classico protagonista alle pr00ese con le crisi socio-economiche dei nostri tempi. L’opera dello scrittore francese è stata anche trasformata in fumetto, così come la stessa sorte ha subito la saga dei romanzi del Commissario Ricciardi, creata da Maurizio De Giovanni, che, reduce dai successi televisivi dei Bastardi di Pizzofalcone, è stato ospite della mostra e non si è negato all’affetto dei suoi tanti fans.
Confermata anche l’edizione del concorso Imago tanto caro agli studenti che si cimentano con l’arte fumettistica per esprimere sé stessi ed il mondo che li circonda.

 

Raimondo Miraglia


 

prima edizione del concorso di bellezza “Miss Pin Up Napoli Motorshow”

 

 

Napoli 30-4-17 Nella cornice della Mostra D’Oltremare durante il Napoli Motorshow, sabato 20 maggio si terrà la prima edizione del concorso di bellezza “Miss Pin Up Napoli Motorshow”. Le concorrenti sfileranno vestite, pettinate e truccate come le vere pin up americane e verranno elette, dopo un’accurata valutazione di una giuria di esperti, tre miss che riceveranno una fascia, una medaglia e vari premi offerti dagli sponsor. Possono partecipare tutte le ragazze dai 18 anni in su e che abbiano voglia di divertirsi. L’iscrizione al concorso è gratuita e per candidarsi basta scrivere all’indirizzo di posta elettronica:
margiesgarage@yahoo.com.
A farci compagnia durante la giornata ci saranno gli spettacoli di burlesque della scuola “Burlesque Art Napoli”
Appuntamento sabato 20 maggio 2017 ore 16.30 presso il padiglione 4 della Mostra D’Oltremare via J.F.Kennedy 54 – Napoli


 

è PARTITO IL NAPOLI COMICON

 

 

Napoli 29-4-17 Ieri  è  partita  la XIX edizione del Comicon. Di rilievo la mostra dedicata al Commissario Ricciardi a fumetti: la Sergio Bonelli editore ha infatti realizzato a fumetti una serie dedicata al commissario napoletano ideato dallo scrittore Maurizio De Giovanni. Di rilievo la mostra Dylan Dog Experience 2.0, dedicata all'indagatore dell'incubo creato da Tiziano Sclavi. I visitatori della mostra potranno immergersi per una decina di minuti, nel mondo del detective londinese. Durante la mattinata si è tenuto il convegno "cinema e giornalismo", tra gli altri ha partecipato il regista Edoardo De Angelis, che ha trovato interessante l'idea del film Lo chiamavano Jeeg Robot, ma si augura che in futuro si possa sviluppare una animazione italiana che non prenda spunto da manga ed altro.

 

Raimondo E. Casaceli


 

A NAPOLI COMICON L’ANTEPRIMA NAZIONALE DEL FILM  I PEGGIORI 

 

 

Napoli 3-4-17 Napoli COMICON, in collaborazione con Warner Bros. Entertainment Italia e Italian International Film, ha il piacere di annunciare l’anteprima nazionale del film I Peggiori, opera prima diretta da Vincenzo Alfieri e interpretata da Lino Guanciale, Vincenzo Alfieri, Antonella Attili, Tommaso Ragno, Miriam Candurro, Sara Tancredi e con Biagio Izzo e con la partecipazione di Ernesto Mahieux e di Francesco Paolantoni. Il film sarà proiettato sabato 29 aprile, ore 12:00, all’Auditorium CartooNa della Mostra d’Oltremare. Al termine della proiezione, il pubblico in sala potrà partecipare al meet & greet con il cast.
I PEGGIORI: LA STORIA
Due fratelli squattrinati e senza prospettive (Lino Guanciale e Vincenzo Alfieri), nella speranza di garantire alla sorella tredicenne un futuro migliore (Sara Tancredi), si inventano un'insolita attività: armati di maschere e micro-camere demoliranno pubblicamente l'identità dei vari "furbetti del quartierino" che infestano il Bel Paese, trasformandosi così in due improbabili "eroi a pagamento".
I Peggiori è una produzione Warner Bros. Entertainment Italia e Italian International Film ed è prodotto da Fulvio e Federica Lucisano. Il film uscirà nelle sale il 18 maggio distribuito da Warner Bros. Pictures. 


 

IL RAPPORTO TRA FUMETTO E WEB:

IL TEMA DI NAPOLI COMICON 2017

 

 

Napoli 14-3-17 È il rapporto tra Fumetto e Web il tema della XIX edizione di Napoli COMICON (28 aprile - 1 maggio) rappresentato nel manifesto ufficiale da Roberto Recchioni, Magister del Salone Internazionale del Fumetto. Recchioni ha realizzato un’immagine potente ispirandosi alla copertina di Reinventing Comics, opera seminale di Scott McCloud, autore che maggiormente ha influenzato la visione e la percezione di oggi del Fumetto.

Se nella cover di Reinventing Comics, Scott McCloud ritraeva se stesso come una dea Kālī che mostrava al pubblico l’impatto della tecnologia sul mondo dell’Arte e del Fumetto, Recchioni, mantenendo la stessa impostazione, ha raffigurato una figura femminile circondata dai simboli dell'era digitale. Come modella di riferimento, l'autore romano ha preso quella che per lui è stata l'icona più rappresentativa dello sviluppo del Web dagli anni zero a oggi: la pornoattrice Sasha Grey.

“Internet è nato e si è sviluppato per il porno. Per il porno e per i gattini. Potevo scegliere tra uno di questi due elementi ma ho pensato che i gattini fossero troppo volgari” - Roberto Recchioni.

La scelta di dedicare l’edizione 2017 di Napoli COMICON al rapporto tra Fumetto e Web nasce dalla volontà di analizzare come questi due media e i loro rispettivi linguaggi si influenzino a vicenda e di come il fumettista abbia utilizzato la piattaforma della Rete per promuovere la propria arte. Dopo i Magister Milo Manara e Silver, che nei due anni precedenti hanno esplorato il rapporto tra Fumetto e Stampa e tra Fumetto e Audiovisivo, Roberto Recchioni è il fumettista che meglio rappresenta la connessione tra Fumetto e Web.

Recchioni (curatore editoriale di Dylan Dog e creatore di serie a fumetti di successo come John Doe e ORFANI) è stato infatti il primo autore in Italia a impiegare la piattaforma del web come fonte di promozione dei fumetti. Nessuno come lui è stato capace, sin dagli albori del World Wide Web di utilizzare le varie dinamiche della rete (forum, siti, blog, social network, Facebook) per glorificare la propria attività. Utente molto attivo anche nei forum di fumetto, Recchioni ha accorciato la distanza tra lettore e autore e tra lettore e opera. Con l’avvento dei social network è diventato un vero e proprio influencer coinvolto in numerose campagne di promozione per aziende e case produttrici cinematografiche e di videogiochi, tramite i suoi canali social. Ha oltre 44.000 follower sui social e da un paio di anni gestisce anche un Tumblr dove pubblica disegni erotici.

Al Magister sarà dedicata una mostra personale all’interno di Napoli COMICON e un volume pubblicato da COMICON Edizioni. Recchioni sarà anche curatore delle mostre del Festival e presente nei giorni di fiera.

L’edizione 2017 di Napoli COMICON si preannuncia quindi ricca di novità. Tra le prime anticipazioni, la partecipazione di Daniel Pennac che presenterà Un amore esemplare, opera teatrale tratta dall’omonima graphic novel dell’autore francese disegnata da Florence Cestac; la presenza di del mangaka di Dragon Ball Toyotaro, le mostre ‘77 - Anno Cannibale (con le opere di Pazienza, Scòzzari, Liberatore, Vauro...), quelle dedicate alla casa editrice americana Image Comics e a Grzegorz Rosinski, gli eventi di COMIC(ON) OFF e tante novità nelle sezioni CartooNa (tra Animazione, Cinema, Serie e Web), Cosplay, Gamecon (con Giochi e Videogiochi), Asian Village, Musica, Mercato (con le ultime proposte editoriali), ComiconKids.


 

 

 

 

www.tele5napoli.it

 

 

 

 

tumblr visitor