LA CHIRURGIA BARIATRICA 1 PARTE : INDICAZIONI E CONTROINDICAZIONI

 

Per chirurgia bariatrica  si intende  la terapia chirurgica della grave obesita', che  sta avendo in questi ultimi anni una  sempre  crescente diffusione .Tale fenomeno  e' legato probabilmente  a due fattori concomitanti:  da un lato la presenza  di un numero sempre maggiore  di gravi casi  di obesita' , dall'altro una crescente  accettazione  di questa terapia  da parte  della classe  medica .
L'obesita' grave , definita  come obesita' in cui l'indice  di massa  corporea  o  body mass  index (BMI:  ricavato dividendo il peso del paziente  per l'altezza  elevata al quadrato) e'  superiore  a 40 kg/m2, ,  e' senza dubbio  una patologia grave .
La  mortalita' nei pazienti con obesita'  grave  e ' infatti  2-3 volte  piu' alta  che nella popolazione  normopeso. La  terapia chirurgica  dell'obesita' e ' sicuramente  l'unica terapia   che  al giorno d'oggi puo' vantare  sicure   dimostrazioni di efficacia  a  lungo termine  nel controllo del peso corporeo nel paziente  con grave obesita'. Le  indicazioni generali alla terapia  chirurgica  dell'obesita' sono  codificate  gia'  da un gruppo internazionale  di esperti e possono essere cosi' schematizzate :1) BMI  > 40  KG/M2 (  O  bmi >  35 kg/m2  se  gia' in presenza  di patologie  associate  all'obesita'); 2) eta' compresa  tra 18 e 60 anni ; 3) obesita' di durata  superiore  a 5 anni;  4) dimostrato  fallimento di precedenti tentativi di perdere  peso e/o  di mantenere  la perdita  di peso con tecniche non chirurgiche ;5) Piena disponibilitÓ' ad eseguire  controlli medici per  tutta  la vita  dopo l'intervento chirurgico.
Le  controindicazioni all'approccio chirurgico sono viceversa  le seguenti: 1) obesita' secondaria  a causa  endocrinologica  suscettibile  di trattamento specifico;  2) Rischio operatorio troppo elevato; 3) Presenza  di patologie  gravi non legate all'obesita'; 4) malattie psichiatriche  severe ; 5) Abuso di alcol o di droghe; 6) Bulimia  nervosa . Centro  di eccellenza  in questa chirurgia e' la IX Divisione  di chirurgia  generale , vascolare e biotecnologie  della FACOLTA'  DI MEDICINA E CHIRURGIA  della SECONDA UNIVERSITA'  DI NAPOLI diretta dal PRF. ALFONSO BARBARISI che insieme al DR. GIUSEPPE SCALERA  effettua egregiamente con ottimi risultati questo tipo di chirurgia  con tecniche  che saranno  indicate nella trattazione della seconda parte  di  tale  argomento AL  DR.



 DR.  ANTONINO AURILIO
MEDICO SPECIALISTA IN CHIRURGIA SPECIALISTA IN IGIENE E MEDICINA PREVENTIVA PERFEZIONATO IN IGIENE DEGLI ALIMENTI E NUTRIZIONE  C.T.U. TRIBUNALE S.MARIA C. VETERE