ANTONELLA

 

Infinito l'immenso vuoto

dove proietto la tua immagine

grande quanto il mio amore.

 

Senza ombre, confini o spine

vivo di te nell'assoluto oblio

cosa non comune per noi mortali.

 

Inno alla vita, inno all'amore

esorcizzo i demoni del male

fino ad oggi complici di un ignobile

fato sin sulle soglie dell'inverosimile.

 

Ambasciatore oggi di allegria,

devo a te questa mia euforia.

 

 

Carlo Attrattivo

 

 

INDIETRO